Riparte il tax credit per librerie, ecco come fare domanda

0
115

Parte il tax credit per le librerie. L’annuncio arriva dal ministero della Cultura. Si potranno presentare le domande per accedere al credito d’imposta entro le ore 12 del 29 ottobre prossimo. Il ministro Dario Franceschini esulta e presenta per il quinto anno l’iniziativa parlando dell’importanza delle librerie sui territori, specialmente nelle periferie e nei piccoli centri.

A disposizione della platea degli aventi diritto ci sono poco più di diciotto milioni di euro. Per la precisione, si tratta di 18.250.000 che verranno divisi tra i richiedenti risultati idonei. Si tratta dalla stessa cifra messa a bando lo scorso anno. I fondi arrivano grazie al decreto che a giugno scorso ha rifinanziato la misura, introdotta nel 2017. Secondo il ministro Franceschini, il tax credit alle librerie “contribuisce a rafforzare la presenza sul territorio delle librerie”. Che, come ha riferito lo stesso titolare del dicastero alla Cultura “rappresentano un avamposto culturale fondamentale soprattutto nei piccoli centri”.

Le istanze per l’accesso al credito, relative all’anno 2020, saranno raccolte, fino alla scadenza del 29 ottobre, esclusivamente tramite la piattaforma istituzionale

https://taxcredit.librari.beniculturali.it/sportello-domande/.

Le nuove risorse verranno ripartite tra le imprese, in possesso di specifici codici Ateco, che potranno accedere alle agevolazioni fiscali, per diverse categorie di spesa, nella misura massima di 20.000 euro per gli esercenti di librerie indipendenti e di 10.000 euro per tutti gli altri.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome