RCS PUNTA ALLA TV SPAGNOLA

0
230

L’esercizio 2007 di Rcs MediaGroup si è chiuso con ricavi consolidati in crescita del 15% e un margine operativo netto in aumento di 73,6 milioni. I ricavi consolidati sono passati da 2.380,7 a 2.738,7 milioni (di cui 251,5 milioni di Recoletos, consolidata integralmente a partire dal secondo trimestre dello scorso anno). L’incremento è stato del 4,5%, al netto dei ricavi di Recoletos, grazie al contributo di Unidad Editorial, Dada e l’area Libri. Si è registrato un ottimo risultato nella raccolta pubblicitaria, in particolare per quanto attiene ai quotidiani, sia in Italia sia in Spagna, con risultati superiori al mercato di riferimento. Il cda di Rcs MediaGroup, riunito a Madrid, nella nuova sede di Unidad Edirotial, sotto la presidenza di Piergaetano Marchetti, ha approvato alcuni importanti accordi. Si è decisa l’acquisizione da parte della controllata Unidad Editorial del 44,6% di Veo Television, che è titolare di una concessione per la trasmissione televisiva nel digitale terrestre in Spagna. Si è approvato l’acquisto del 49% restante di Digicast per 16,2 milioni di euro e, infine, l’acquisto di altre 320 mila azioni Dada, pari all’1,97% del capitale (Rcs ha attualmente il 46,54% di Dada). Durante l’incontro del cda, il direttore della Gazzetta dello Sport, Carlo Verdelli, ha anche presentato la nuova veste editoriale che il quotidiano assumerà dal prossimo 2 aprile.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome