Canone Rai, arrivano i primi dati sul pagamento in bolletta

0
1934

L’Agenzia delle Entrate ha diffuso i dati relativi alla riscossione del canone Rai legata alla bolletta per l’elettricità. Nelle casse dell’Erario 2,2 miliardi di euro, di cui 1,7 alla tv di Stato. Il maggior gettito è pari a 500 milioni di euro. Gli italiani che hanno pagato il canone sono passati da 16 a 22 milioni, con un incremento del 34%. Dai dati è risultato che la Campania è al primo posto nella speciale classifica delle regioni che eludevano il pagamento del canone, quando ciò era ancora possibile. La metà delle famiglie campane evitava di pagare. Al lato opposto della classifica la provincia di Bolzano, con il maggior numero di “contribuenti spontanei”. Al nord spicca il Veneto (con il 38% di evasori), seguito dal Piemonte. In tutto gli evasori sono circa 5,6 milioni. Il pagamento del canone con la nuova normativa non corrisponde ad una sanatoria per le corresponsioni precedentemente non effettuate. Per il 2018 potrebbe essere prevista una nuova riduzione del canone. Attualmente la tassa ammonta a 90 euro. Gli incassi aggiuntivi sono finalizzati anche alla riduzione delle imposte, come riportato dalla legge di stabilità 2016.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome