Radio e Tv locali. Scadenze e pagamenti entro il 31 gennaio

0
258
TV: (operatori di rete) 31 gennaio – pagamento diritti amministrativi e contributi per i ponti di collegamento
La scadenza per effettuare il pagamento dei diritti amministrativi e dei contributi per l’uso dei ponti di collegamento relativi all’anno 2019, con riferimento, rispettivamente, alle autorizzazioni generali e alle autorizzazioni per i collegamenti in ponte radio operanti alla data del 31 dicembre 2018, è il 31 gennaio p.v.
Tali pagamenti dovranno essere effettuati tramite bonifico bancario intestato alla Tesoreria Provinciale dello Stato di Viterbo; inoltre, dovrà essere inviata copia dei bonifici stessi, a mezzo Pec, alla Dgscerp del Ministero dello Sviluppo economico (dgscerp.entratetv@pec.mise.gov.it). Si rammenta che il regolare pagamento di tutti i suddetti importi costituisce requisito per l’accesso ai contributi statali di cui al DPR n. 146/2017 erogati annualmente dal Ministero dello Sviluppo Economico. Ricordiamo, infine, che gli operatori di rete per la tv digitale terrestre devono corrispondere anche i contributi per i diritti di uso delle frequenze di diffusione televisiva previsti dall’art. 35 del Codice delle comunicazioni elettroniche. Il pagamento di questi ultimi contributi, relativamente all’anno 2019, deve avvenire entro il 31 luglio 2019.

Radio: 31 gennaio – Tassa annuale di concessione governativa 2019
La scadenza per il pagamento della tassa di concessione governativa annuale per l’anno 2019 dovuta dalle imprese di radiodiffusione sonora  commerciali e comunitarie, è il 31 gennaio 2019. L’importo di tale tassa annuale di concessione governativa ammonta, per le imprese radiofoniche locali, a euro 337,00. Le modalità di pagamento restano invariate rispetto agli anni precedenti. Rammentiamo, inoltre, che il termine per il pagamento del canone di concessione per la radiodiffusione sonora in ambito locale via etere terrestre in tecnica analogica per l’anno 2019, scade invece il 31 ottobre 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome