Pubblicità al gioco d’azzardo, stangata Agcom a Google

0
245

Stangata Agcom su Google. Nel mirino dell’authority le pubblicità al gioco d’azzardo e ai siti di scommesse, in violazione al decreto dignità che impedisce attività del genere.  L’annuncio è arrivato ieri con una nota ufficiale del consiglio dell’autorità.

“L’Autorità ha rilevato che Google Ireland, titolare del servizio Google Ads (servizio di indicizzazione e promozione di siti web), ha consentito, attraverso il servizio di posizionamento pubblicitario online, la diffusione, dietro pagamento, di link che indirizzano verso determinati siti (landing page), in violazione delle norme di contrasto al disturbo da gioco di azzardo”.

E ancora: “In particolare, la società, tramite il proprio motore di ricerca www.google.com, ha diffuso l’annuncio a pagamento del sito sublimecasino.com che svolge attività di gioco e scommessa con vincite in denaro. L’Autorità ha ritenuto che, in questo caso specifico, l’attività posta in essere da Google Ads, al di là dell’onerosità della prestazione resa, non sia in alcun caso qualificabile come servizio di hosting, atteso che l’elemento caratterizzante la prestazione non consiste “nell’ospitare” il messaggio pubblicitario, ma piuttosto nel permetterne la diffusione attraverso diversi siti internet destinatari del messaggio”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome