Privacy, i dubbi di Fdi: “Scorza sarà imparziale con piattaforma Rousseau?”

0
1096

Secondo il deputato di Fdi Federico Mollicone, si profila un conflitto all’orizzonte che potrebbe adombrare la trasparenza sul garante alla privacy. Sullo sfondo i Cinque Stelle che, proprio sulla trasparenza hanno fatto battaglie e che oggi, invece, sono accusati di non rispettare nemmeno i loro stessi principi.

Mollicone in una nota spiega: “Nulla da dire sulla professionalità del neoeletto Guido Scorza alla Privacy, ma dubitiamo che possa essere garanzia di equilibrio e imparzialità nelle proprie scelte: come noto, in passato, ha avuto un’esperienza come legale con Google. Con i grillini al governo, in poche parole, Google ha eletto un esperto alla Privacy”. E quindi: “Ci chiediamo, inoltre, se, di fronte i dubbi sulla qualità e sulla sicurezza del sistema informatico di Rousseau già avanzati da Soro, rimarrà imparziale o sarà influenzato da Casaleggio, dato che ha ricoperto un ruolo di consigliere giuridico per il ministro Pisano.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome