Individuati gli autori delle minacce al giornalista Paolo Borrometi

0
952

La polizia ha individuato gli autori delle minacce di morte contro il giornalista siciliano Paolo Borrometi. Due uomini residenti a Vittoria sono stati denunciati per violenza privata, con il sequestro di computer, hard disk e telefoni. Paolo Borrometi – 32 anni, direttore del giornale online La Spia – lo scorso agosto aveva ricevuto minacce sul social network e, a scopo precauzionale, si era trasferito a Roma. Le indagini sono state condotte dalla Squadra mobile di Ragusa con la collaborazione della Polizia Postale e della Questura di Catania. Il presidente dell’Unci, Alessandro Galimberti, nel prendere atto della tempestiva azione di polizia giudiziaria, ribadisce la necessità di potenziare la legge per mettere a disposizione degli inquirenti strumenti più efficaci – non ultimo, la possibilità di arrestare i colpevoli – e che soprattutto siano un deterrente reale per i sempre più numerosi aggressori via web. La scorsa settimana il vice-presidente dell’Unci Leone Zingales, dopo l’ultima minaccia subita da Borrometi su facebook, aveva chiesto agli inquirenti di porre immediatamente fine allo stillicidio di minacce e di intimidazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome