Osservatorio Agcom, aumenta ancora il traffico dati mobile

0
703

L’Agcom ha pubblicato sul suo sito i dati relativi all’ultimo Osservatorio Trimestrale del 2015. Calano gli accessi totali alla rete fissa (- 390mila linee). Nello specifico diminuiscono quelli di Telecom, mentre aumentano quelli degli altri operatori. Wind è il primo tra gli operatori alternativi, ma è Fastweb a far registrare la maggiore crescita. Forte aumento per gli accessi broadband da rete fissa (+ 530mila su base annua). Il 26,6% di essi avviene con una velocità maggiore a 10 mbps. E’ ancora Wind a garantire gli accessi più rapidi. Le linee di nuova generazione crescono maggiormente rispetto al 2014. Telecom e Fastweb detengono la quasi totalità delle linee Nga. Diminuiscono di 1,74 milioni di unità le linee mobili. Oltre il 78% della customer base è rappresentata da schede prepagate, ma le Sim in abbonamento sono in crescita. Forte incremento per il traffico dati (45% rispetto al 2014). Il numero delle Sim con accesso alla rete è cresciuto del 13%.
L’Osservatorio si è focalizzato anche sui media. Rai e Mediaset restano i due principali operatori radiotelevisivi in termini di audience. Rcs e il Gruppo Espresso hanno la leadership nel settore cartaceo. Rtl 102.5 ha la maggiore percentuale di ascoltatori per quanto riguarda le radio. Google e Facebook sono, quasi banale dirlo, le pagine web più visitate. I dati dell’Informativa Economica di Sistema consentono una accurata analisi della flessione del settore editoriale. Le copie vendute quotidianamente sono passate da 4,7 a 3,3 milioni. L’editoria digitale è ancora marginale, benchè stiano crescendo i volumi di copie giornaliere vendute.
Focus anche sui servizi postali. Il valore di mercato rimane sostanzialmente stabile grazie alla crescita dei corrieri espresso. Gli invii derivanti da questo tipo di attività crescono dell’8,4%.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome