Nuova offensiva contro i pirati del web: raffica di perquisizioni della Finanza

0
337

Proseguono senza sosta le indagini delle fiamme gialle contro il fenomeno della pirateria sul web. Ancora una volta è finito nel mirino degli inquirenti Telegram su cui continuano a essere diffusi impunemente giornali, libri, riviste senza corrispondere il giusto prezzo agli editori.

Sono otto le persone finite nel mirino della Guardia di Finanza di Bari che ha eseguito perquisizioni in Puglia, Campania, Marche e Lazio, nei confronti di alcuni soggetti risultati coinvolti nella diffusione illecita di giornali, riviste ed e-book attraverso canali e gruppi Telegram.

Sebbene Telegram tuteli l’anonimato dei propri utenti, gli investigatori sono stati in grado di identificare 8 soggetti, tutti di nazionalità italiana, risultati coinvolti nella distribuzione illecita di copie digitali di quotidiani, riviste ed e-book.

L’operazione è, tuttora, in corso ed è volta allo smantellamento di una delle principali modalità di distribuzione illecita dei contenuti sulle reti telematiche e, in particolare, sulla piattaforma di messaggistica istantanea Telegram, ultima frontiera della pirateria multimediale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome