Nasce Unirai, oggi la presentazione dell’associazione Rai

2
225

Nasce Unirai, oggi la presentazione della nuova associazione interna dei giornalisti Rai. L’incontro si terrà nel pomeriggio, alle 17, presso l’auditorium Due Pini a Roma. A presentare l’evento sarà Francesco Giorgino. Previsto anche il saluto del ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano. Un primo panel sarà dedicato al ruolo dell’informazione nel servizio pubblico con: Angelo Mellone, direttore Daytime, Nicola Rao, direttore Comunicazione, Alessandro Casarin, direttore Tgr, Paolo Petrecca, direttore RaiNews, Francesco Pionati, direttore Gr, Paolo Corsini, direttore Approfondimento, Angela Mariella, direttrice Relazioni Istituzionali, Jacopo Volpi, direttore RaiSport, con gli interventi di Claudio Pagliara, corrispondente da New York e Davide Di Pietro, consigliere amministrazione eletto dai dipendenti.

A tenere a battesimo la nuova associazione ci sarà un dibattito aperto sul tema “Rai patrimonio da tutelare”. Al tavolo ci saranno: Massimiliano Capitanio, commissario Agcom, Augusta Montaruli, vicepres. Vigilanza Rai, Maria Elena Boschi, vicepres. Vigilanza Rai, con i commissari della Vigilanza: Francesco Filini (Fratelli d’Italia), Stefano Graziano (Partito Democratico), Giorgio Maria Bergesio, (Lega), Dario Carotenuto (Movimento 5 Stelle), Maurizio Gasparri (Forza Italia), Michaela Biancofiore (Noi Moderati).

Unirai si presenta con l’obiettivo di “una casa allargata, inclusiva, plurale e libera” aperta a “tutti i giornalisti Rai che non si sentono rappresentati”. Fischieranno le orecchie dalle parti di Usigrai. “Un nuovo interlocutore per l’azienda – si legge sul sito dell’associazione – capace di far sentire la voce dei colleghi attraverso la mediazione, libero da ogni pregiudizio ideologico e lontano dalla propaganda politica”. E ancora: “Unirai  mira a essere una rappresentanza professionale onesta e fedele al suo scopo, che punta a fare cioè l’interesse dei lavoratori, del servizio pubblico e di tutte le persone coinvolte nel raggiungimento di risultati che contribuiscono alla valorizzazione del prodotto Rai”.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome