Nardella telefona al direttore de Il Tirreno: “Presidio di democrazia, solidarietà”

0
779

“Seguiamo gli sviluppi con rispetto ma con grande attenzione. Il Tirreno è un presidio dell’informazione in Toscana e i suoi giornalisti, fotografi, collaboratori e poligrafici che ogni giorno lavorano con costanza e passione per fornire un prodotto di qualità e attento al territorio devono essere tutelati. A Brancoli e a tutta la squadra vanno la vicinanza, la solidarietà e l’affetto dell’amministrazione e di Firenze”.

Lo ha affermato il sindaco di Firenze Dario Nardella che questa mattina ha chiamato il direttore del quotidiano Il Tirreno, Fabrizio Brancoli, per testimoniargli la solidarietà sua e della sua amministrazione nonché la vicinanza della politica e delle istituzioni in un frangente scottante e spinoso della storia dell’editoria locale toscana e non.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome