Telecom e Agcom discutono della governance di Metroweb

0
1252

Arrivano (forse) sviluppi sulle trattativa che lega Telecom e Metroweb per lo sviluppo della banda larga. Secondo indiscrezioni l’ex monopolista sarebbe intenzionato a rilevare il 67% di Metroweb, divenendone perciò l’azionista di maggioranza. Si parla di un investimento di 2,5 miliardi (cifra negata da Telecom), che porterebbe la fibra in 250 città. Si è cominciato a discutere dell’assetto societario che avrà la nuova rete. Al primo incontro hanno partecipato Telecom, Metroweb, F2i (che è l’attuale socio di maggioranza) e Agcom. I tempi sono lunghi. Lo fa capire l’ad di Telecom, Marco Patuano, che ha dichiarato di voler cooperare con l’Agcom per mettere a punto il contesto regolatorio necessario per una simile operazione. Il riferimento è agli altri operatori, che non vedono di buon occhio un ingresso così prepotente di Telecom nell’azionariato di Metroweb. Patuano invoca la necessità di una pax regulatoria, che permetta a tutti gli operatori di concentrarsi sulla pianificazione degli investimenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome