Martella apre ma non troppo: “Valutiamo se convocare tavolo su dismissioni Gedi”

0
1522

Martella “apre” alla richiesta dei giornalisti e dei sindacati ma, per il momento, tentenna nella convocazione del tavolo pur rassicurando tutti sul fatto che l’esecutivo è attento all’evolversi della vicenda che investe quattro quotidiani locali del gruppo Gedi (tre emiliani la Nuova Ferrara e le Gazzette di Reggio e Modena e uno toscano, Il Tirreno).

In una nota, il sottosegretario all’editoria ha affermato: “Il Governo, nell’ambito delle proprie prerogative e competenze, sta seguendo con la dovuta e necessaria attenzione l’evoluzione della vicenda riguardante i quotidiani locali del Gruppo Gedi. Poiche’ si tratta di una trattativa tuttora in corso e’ oggetto di valutazione anche l’eventuale convocazione dei soggetti interessati. Per il Governo, consapevole del valore delle testate e del loro radicamento territoriale, ad essere centrali sono la salvaguardia del pluralismo e la tutela del lavoro”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome