L’Unità, giornalisti senza stipendio da sette mesi: Sos alle istituzioni

0
1013
La prima pagina di un numero dell'Unità con in evidenza il nome della testata
La prima pagina di un numero dell'Unità con in evidenza il nome della testata
La prima pagina di un numero dell’Unità con in evidenza il nome della testata

Un appello a istituzioni, sindacati, politici e associazioni affinché supportino la loro rivendicazione. E’ quanto fanno i collaboratori del quotidiano l’Unità delle cronache locali di Toscana e Emilia Romagna, che l’editore ha chiuso lo scorso luglio. “I collaboratori devono ancora riscuotere sette mesi per il lavoro svolto – spiegano i giornalisti in una nota -, l’ultimo pagamento è  avvenuto a maggio e si riferisce al lavoro effettuato nel novembre 2012. Un tema su cui da parte dell’amministrazione del giornale, che deve ancora fare un aumento di capitale annunciato per i mesi scorsi, non ci sono notizie certe. Sette mensilità arretrate a cui si aggiunge che i collaboratori, ora senza lavoro e prospettive, non hanno ammortizzatori sociali su cui poter contare”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome