Le Autorità europee a confronto sui nuovi orizzonti della privacy

0
264

Il tradizionale appuntamento di primavera delle Autorità europee per la protezione dei dati si è tenuto quest’anno a Limassol (Cipro) il 27 e 28 aprile.

Alla Conferenza, intitolata “New Horizons”,  ha partecipato anche una delegazione del Garante italiano.

Nel corso dei lavori sono stati affrontati importanti temi connessi ai cambiamenti nel quadro normativo europeo introdotti dal NuovoRegolamento Ue 2016/679 e il conseguente impatto su imprese, istituzioni e persone; le sfide poste dal cloud e dal trattamento dei dati genetici; l’accesso ai dati da parte delle forze di polizia e la cooperazione nelle attività di contrasto degli illeciti.

A conclusione della Conferenza è stata adottata una risoluzione con la quale le Autorità hanno rimarcato la necessità di portare a termine il processo di modernizzazione della Convenzione 108/1981 del Consiglio d’Europa, invitando i governi europei a raggiungere al più presto un accordo politico in tal senso. Sono state altresì adottate le regole procedurali sul funzionamento della Conferenza, che comprendono i criteri per l’accreditamento delle Autorità e per l’ottenimento dello status di osservatore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome