L’Agcom avvia una consultazione pubblica sui diritti d’uso GSM

0
656
Resi noti i dati sulla telefonia mobile

L’Agcom ha avviato una consultazione pubblica avente ad oggetto l’acquisizione di informazioni sul prolungamento   dei diritti d’uso GSM per le bande 900 e 1800 Mhz appartenenti agli operatori Telecom e Vodafone.  La scadenza è attualmente fissata al 31/01/2015. L’Autorità intende prolungare la concessione dei diritti fino al 30/06/2018 I due operatori hanno presentato le proprie richieste al Ministero per lo Sviluppo Economico. Queste ultime sono state integrate da piani tecnico-finanziari, che sono stati valutati d’intesa dal Mise e dall’Autorità.  Da Vittorio Veneto hanno chiesto il parere del Garante sulla concessione della proroga. L’Agcom intende allineare le scadenze di Telecom e Vodafone a quelle di Wind, che sarà effettivamente titolare dei diritti d’uso fino al 2018.  Il Mise, conscio dell’importanza della tecnologia GSM, non ha escluso un prolungamento dell’uso delle bande ad una data posteriore al 30/06/2018. Apparati come le reti M2M (machine to machine) utilizzano esclusivamente questa tipologia di standard.

Giannandrea Contieri

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome