Intimidazione a Cronache Lucane, la solidarietà dei giornalisti

0
179

Gravi intimidazioni al direttore e alla redazione di Cronache Lucane, la solidarietà della Fnsi e dell’Assostampa lucana.

È lo stesso giornale che dà notizia di quanto avvenuto. E in un post apparso sul sito della testata, si legge cosa sia accaduto: “La redazione – spiega il giornale – aveva deciso di non dare notizia dell’accaduto per non fomentare strumentalizzazioni, soprattutto in questa delicata fase di campagna elettorale, giacché le minacce sono pervenute da ambienti politici vicini a uno dei candidati presidente. Ciò che però la redazione non può non raccontare è l’escalation di tali gravi, gravissimi atti di violenza. Iniziati tempo fa con l’apposizione di un volantino sessista scritto a mano sempre sull’auto della giornalista. Sfociati prima in minacce telefoniche e poi nell’atto vandalico odierno. Nella nottata l’auto del direttore Fedota, parcheggiata  nel piazzale antistante la sua abitazione è stata fatta oggetto di ingenti danneggiamenti di chiara matrice intimidatoria, con lo sfondamento di un finestrino”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome