L’Inpgi conferma l’esonero contributivo per tutto il 2016

0
397

L’Inpgi ha comunicato che, con atto n. 4 del 28 gennaio 2016, il Consiglio di Amministrazione dell’ente ha deliberato di riconoscere le agevolazioni contributive previste dall’art. 1, comma 176 della legge di stabilità 2016. Tale delibera è stata approvata dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, con nota del 29 aprile u.s.
La misura dell’esonero è pari al 40% dell’ammontare dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, nel limite massimo di un importo pari a euro 3.250,00 su base annua. L’applicazione del predetto beneficio non determina nei confronti del giornalista alcuna riduzione della misura delle prestazioni previdenziali ed assistenziali. L’esonero contributivo spetta a tutti i datori di lavoro privati a condizione che, nei sei mesi precedenti l’assunzione, il lavoratore non sia stato occupato, presso qualsiasi datore di lavoro, con contratto a tempo indeterminato.

La Circolare INPGI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome