Immagini pedopornografiche, è scontro tra Facebook e la Bbc

0
1524

L’emittente britannica ha accusato il social network di non censurare le immagini a sospetto contenuto pedofilo che circolano sopra i suoi gruppi. Ma in risposta il social network americano ha segnalato alla polizia il giornalista che aveva inviato come prove alcune immagini vietate raccolte nel corso della navigazione su Facebook. I risultati dell’inchiesta portata avanti dalla Bbc risalgono all’inizio del 2016. Le prove raccolte dall’emittente avevano permesso di condannare un uomo a quattro anni di carcere. Ma non sono riuscite a cancellare il fenomeno della condivisione di immagini pedopornografiche, da qui è nato un vero e proprio scontro con Menlo Park che sosteniene di aver seguito gli standard previsti, che prevedono una segnalazione al Child Exploitation and Online Protection Centre e dichiarando che «è contro la legge per chiunque distribuire foto che sfruttino l’immagine di bambini». Da qui la segnalazione alla polizia del giornalista dell’emittente britannica.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome