Il ds dell’Hellas accusa i giornalisti di Telenuovo, la solidarietà di Assostampa Verona

0
274

“A te non dovrei neanche farti parlare, dal primo giorno avete rotto il c*zo”. Il direttore sportivo dell’Hellas Verona se la prende con l’inviato del Tg Gialloblù di Telenuovo in diretta tv. Ed esplode la polemica.

Finisce nella bufera il dirigente Tony D’Amico dopo le dichiarazioni a caldo rilasciate in sala stampa al Bentegodi di Verona alla fine del match pareggiato dai padroni di casa contro i calabresi del Crotone.

A difendere i colleghi è intervenuta l’AssoStampa di Verona che in una nota esprime la sua solidarietà ai giornalisti di Telenuovo. “Assostampa Verona esprime la propria solidarietà nei confronti dei colleghi di Telenuovo oggetto di un ingiustificato quanto verbalmente violento attacco da parte del direttore sportivo dell’Hellas Verona Tony D’Amico, durante la conferenza stampa che ha seguito la partita di domenica”.

E ancora: “I toni e le espressioni usate dal Ds non solo diffamano la professionalità dei colleghi, ma vanno a fomentare un clima di ostilità nei confronti di una categoria che, anche a Verona, di recente è stata pubblicamente presa di mira da chi non apprezza o non vuole un’informazione libera”.

La nota si conclude: “Per questo Assostampa Verona ribadisce il proprio sostegno a tutti i colleghi ingiustamente attaccati, condanna l’episodio e chiede un incontro con la società Hellas Verona affinché si ristabilisca il rispetto reciproco delle persone e dei ruoli”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome