Il cdr di Radio Radicale scrive a Di Maio: “A rischio cento posti di lavoro”

0
272

l giornalisti di Radio Radicale ora chiedono di incontrare, con urgenza, il ministro Luigi Di Maio. In una nota, il comitato di redazione della storica testata radiofonica per parlare della “situazione dei dipendenti del Centro di Produzione”.

Al centro dell’incontro dovrebbe esserci la scadenza della convenzione, che spira il 21 maggio prossimo che “mette a serio rischio il proseguimento dell’attività dell’emittente”. E quindi: “Circa cento persone tra giornalisti, tecnici, personale amministrativo e archivisti a cui si aggiungono collaboratori e dipendenti dell’indotto rischiano concretamente la perdita del posto di lavoro”.

Adesso la palla passa a Di Maio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome