I “record” elettorali fanno litigare il Tg2 e il dem Michele Anzaldi

0
1516

Scontro tra il Partito democratico e il Tg2. Il parlamentare Michele Anzaldi attacca la direzione e il telegiornale della seconda rete Rai perché “dimentica” il record elettorale di Renzi.

Alle Europee del 2014, infatti, l’ex sindaco di Firenze alla guida della sinistra italiana raccolse poco più del 40% dei consensi. Nel servizio, però, si parla del risultato leghista come il maggiore successo di una forza politica italiana alle elezioni europee.

Ciò ha fatto infuriare Anzaldi, segretario dem in Commissione Vigilanza Rai, che ha dedicato un post ai fatti.

“Il Tg2 cancella il record del Pd di Matteo Renzi alle Europee del 2014, il 40,8% mai raggiunto da nessuno: per la giornalista Maria Antonietta Spadorcia non è mai esistito”.

E Anzaldi rilancia: “Nell’intervista a Salvini parla di “risultato straordinario” della Lega e dice che non è mai stato raggiunto neanche da Forza Italia e Pci. Peccato che il record del Pd risalga a solo 5 anni fa.
Questa è informazione pubblica? Come fa una giornalista, appena promossa a caporedattore, a commettere un errore del genere, peraltro nell’edizione delle 20.30, ovvero la più importante del notiziario? Perché nessuno ha controllato? Il direttore Sangiuliano prenderà provvedimenti?”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome