Giulietti (Fnsi): “Continueremo a essere scorta mediatica per Regeni”

0
124

La Fnsi conferma il suo impegno affinché emerga la verità sul caso di Giulio Regeni. In un incontro tenutosi nella giornata di ieri a Genova, il presidente della federazione nazionale della stampa italiana, Beppe Giulietti, ha promesso che la “scorta mediatica” continuerà a dare voce e spazio all’irrisolta questione.

All’appello di Giulietti hanno aderito anche Articolo21 oltre a numerosi avvocati e giornalisti. Giulietti ha spiegato: “Continueremo ad essere scorta mediatica e a dare voce a chi reclama verità e giustizia per Giulio Regeni”.  Dunque ha aggiunto: “Il regime conta sul tempo che passa, sull’oblio, sulle complicità di chi continua a trafficare con l’Egitto per archiviare, prima nelle coscienze e poi nei tribunali, l’assassinio di Giulio e proteggere gli esecutori e, soprattutto, i mandanti”.

Infine il ringraziamento “a quanti, giornalisti e a associazioni, non hanno mai smesso di indagare e di dare voce a chi si batte per la giustizia e il rispetto della legalità costituzionale”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome