Giornalista d’inchiesta ucciso ad Accra in Ghana

0
333
A Cagliari la giornata della memoria dei giornalisti uccisi

Giornalista d’inchiesta ucciso in Ghana. È stato ammazzato a pistolettate il 34enne Ahmed Hussein Divela. L’agguato s’è consumato nei pressi dell’abitazione dell’uomo, che viveva in un sobborgo di Accra, capitale del Paese africano. Divela collaborava con Anas Aremayaw Anas, famoso nel Continente Nero (e anche fuori) per essere il “giornalista con le treccine”. Utilizza, infatti, le trecce dorate per coprirsi il viso. A rendere famoso lui e la sua squadra è stata l’inchiesta sulla corruzione nel calcio africano che ha portato a un vero e proprio terremoto nel mondo del futbol, dentro e fuori dalle federazioni africane.

Ma la questione è più grave perché investe più o meno direttamente anche la politica del Ghana. Divela, infatti, aveva collaborato a diversi scoop che avevano riguardato uomini delle istituzioni africane. Poco tempo fa, infatti, un deputato aveva fatto trasmettere la foto dell’uomo, promettendo pubblicamente una ricompensa a chiunque l’avesse picchiato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome