Garante della Privacy, a Varsavia per fare il punto sul futuro della riservatezza dei dati personali

0
749

privacy“La privacy: bussola in un mondo turbolento”. E’ questo l’ambizioso titolo della 35ma Conferenza Internazionale delle Autorità di protezione dati che si riuniranno a Varsavia dal 23 al 26 settembre 2013  (sito ufficiale: https://privacyconference2013.org/). Il Garante italiano sarà rappresentato dal Presidente, Antonello Soro, e dal Segretario generale, Giuseppe Busia. La discussione dei Garanti del mondo verterà su tre grandi aree tematiche: il processo di revisione di norme e legislazioni sulla protezione dati – attualmente in corso nell’Unione Europea, ma anche nell’area Asia-Pacifico e in ambito Ocse – allo scopo di favorire la massima collaborazione e l’adozione di standard condivisi; le sfide tecnologiche, compresa la sicurezza delle comunicazioni elettroniche ed il “data mining” (cioè l’insieme di tecnologie che consentono di dedurre o predire conoscenza a partire da grandi moli di dati); il ruolo che possono svolgere consumatori, utenti, imprese, governi per tutelare la privacy delle persone. Nell’ambito  della Conferenza sono previsti numerosi workshops e seminari dedicati a temi specifici (segnaliamo, in particolare, la presentazione dei primi risultati del progetto “Phaedra” , lanciato per migliorare la cooperazione fra le Autorità nell’attività di conttrasto alle violazioni dell privacy.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome