FINANZIARIA: VEGAS, SALDI NON SI TOCCANO. GIUDICE (PDL), BISOGNA INTERVENIRE SULL’EDITORIA

0
693

In merito alla Finanziaria, il sottosegretario all’Economia, Giuseppe Vegas, in Commissione bilancio alla Camera, ha affermato che “I saldi non si toccano, il loro mantenimento è ineludibile”. Il governo non intende utilizzare i margini di flessibilità del patto di stabilità europeo ed “eventuali nuove misure dovranno essere coperte senza peggiorare i saldi”. Sono quindi possibili soltanto spostamenti interni di risorse, che non potranno soddisfare le richieste di aiuti a imprese e famiglie come chiedono le parti sociali, se non per interventi marginali.
Nessuna votazione, finora, è stata svolta in Commisione bilancio, ma soltanto una discussione sugli emendamenti con il governo che, ha riferito il relatore Gaspare Giudice (Pdl), ha dato parere contrario a tutte le proposte di modifica. Il calendario della Commissione prevede tempi ristretti: martedì sera è previsto il voto sul mandato al relatore e giovedì in Aula. “Abbiamo individuato quattro settori – ha detto Giudice – sui quali riteniamo sia necessario intervenire che sono: gli ammortizzatori sociali, il patto di stabilità interno per i Comuni, le scuole private paritarie, l’editoria. Su questi temi abbiamo chiesto al governo di darci lunedì la sua disponibilità”.
Nei prossimi giorni fino a lunedì, la Commissione, come ha chiesto il presidente Giancarlo Giorgetti (Lega), svolgerà un’analisi tra i capitoli di bilancio per valutare se è possibile reperire risorse. E se lo sarà le relative misure verranno presentate attraverso emendamenti del relatore. Ma non è escluso che alla fine si voti il mandato al relatore senza esaminare gli emendamenti.
Federica Liucci

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome