Fieg: Poste viola le regole Ue sulla consegna dei giornali

0
1150

«È necessaria la massima attenzione da parte delle istituzioni europee a garanzia del ruolo e della funzione del servizio postale universale e della regolare distribuzione della stampa quotidiana e periodica in Italia. Il progetto di Poste italiane di recapitare la corrispondenza, e con essa i giornali agli abbonati, a giorni alterni nel 65% dei comuni contrasta infatti con la stessa normativa della Ue e non rientra nell’ ambito delle deroghe consentite». Il presidente della Fieg, Maurizio Costa, commenta così la presentazione da parte di David Sassoli, eurodeputato Pd e vicepresidente del Parlamento europeo, di una interrogazione prioritaria indirizzata alla Commissione europea.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome