FAMMONI (CGIL): BENE CAMERA, ADESSO UNA NUOVA LEGGE SULL’INFORMAZIONE

0
626

Soddisfazione per il voto della Camera che riconferma i 70 milioni di euro già stanziati dal Senato per finanziare il comparto editoria è stata espressa dal segretario confederale della Cgil, Fulvio Fammoni. «È una buona notizia per la libertà di informazione, di impresa e per l’occupazione». Segno che le iniziative di mobilitazione pagano. Fulvio Fammoni annuncia per l’autunno il lancio di una grande campagna di informazione e di raccolta di firme per una nuova legge sull’informazione. Ma vi è un obiettivo immediato: la modifica del decreto Alfano sulle intercettazioni. Editori e giornalisti fanno fronte comune e il presidente della Fnsi, Roberto Natale ha confermato iniziative di mobilitazione, sino allo sciopero dei giornalisti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome