Equo compenso, Barachini: “Sia remunerativo per realtà locali”

0
234

Equo compenso, dopo l’approvazione del Regolamento da parte dell’Agcom arrivano le parole del sottosegretario all’editoria Alberto Barachini che si assume l’impegno di guidare, insieme all’authority, la transizione legata proprio all’attuazione, nella legge italiana, della direttiva Ue sul copyright. Secondo Barachini tutti dovranno usufruire della nuova normativa e, in un’intervista rilasciata a Italia Oggi, il sottosegretario si è auspicato “che seguano accordi virtuosi tra i titolari dei diritti d`autore e le piattaforme che veicolano i contenuti”.

Il sottosegretario all’editoria ha promesso: “Noi seguiremo insieme ad Agcom l`evoluzione di questi accordi che diventeranno strategici per il futuro dell`informazione e dell’editoria italiana. Mi auguro che saranno remunerativi anche per le realtà editoriali locali”. Per Barachini si tratta di “un importante passo in avanti al quale il nostro dipartimento ha lavorato già dalla scorsa legislatura. L’intervento dell’Autorità incentiva, infatti, editori e Ott a trovare degli accordi equilibrati per entrambi evidenziando, nel contempo, un punto fondamentale: l’informazione di qualità si paga”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome