Crisi editoria, sciopero dei giornalisti di Fiera Milano Media

0
1213

I giornalisti di Fiera Milano Media hanno scioperato oggi in concomitanza con l’astensione dal lavoro dei colleghi con contratto grafico editoriale. L’azienda, si legge in un comunicato del CdR, ha deciso di licenziare due giornalisti e di chiudere le testate Real Estate, Real Estate Europe ed Energia e Ambiente oggi. Inoltre, ha avviato una procedura di crisi aziendale e l’apertura della procedura di mobilita’ per 25 lavoratori con contratto grafico editoriale fra Roma e Milano. L’assemblea dei giornalisti, prosegue la nota, nel respingere ancora una volta i provvedimenti aziendali, ribadisce che gli errori del management non devono ricadere sui lavoratori. «I giornalisti di Fiera Milano Media constatano con amarezza come le voci che davano in arrivo gravi provvedimenti una volta finito Expo vengano ora purtroppo confermate», denunciano i giornalisti, «piccole furbizie, unite a una desolante scelta dei tempi, visto che siamo in periodo natalizio. Tutte le belle parole sull’importanza delle risorse umane e sull’impegno aziendale di attenzione alle tematiche sociali si rivelano ora per quello che realmente sono state e svaniscono alla prova dei fatti. L’assemblea dei giornalisti di Fiera Milano Media svoltasi martedì ha respinto il piano di ristrutturazione che l’azienda intende mettere in atto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome