Coronavirus, Martella: “Tutelare filiera stampa, informazione antidoto all’emergenza”

0
828

“L’informazione è uno degli antidoti cruciali nella lotta contro il diffondersi del Coronavirus”, Lo ha detto in un’intervista rilasciata a La Repubblica il sottosegretario all’Editoria Andrea Martella che ha invocato attenzione a un settore, oggi più che mai, fondamentale per tenere in piedi il Paese e garantire la coesione sociale di una nazione alle prese con una sfida, quella del coronavirus, a dir poco pesante.

Martella ha ringraziato i giornalisti e si è a lungo soffermato sui problemi che il settore dell’informazione, in senso lato, affronta in questo periodo: “Mai come in questo momento vale il principio costituzionale di un aiuto dello Stato al settore. Significa che la filiera che interessa soprattutto la carta stampata va tenuta in piedi e non interrotta: editori, stampatori, distributori, edicole”.

Quindi il sottosegretario ha tenuto a sottolineare la necessità di “un’ azione di forte sostegno, diretto ed indiretto, a questo mondo per sostenere tutti gli operatori della filiera editoriale anch’essi colpiti duramente dall’emergenza”. Il settore tenta una reazione e Martella ha spiegato a Repubblica che “Gli editori e gli stampatori mi hanno fatto sapere di avere un piano per garantire sempre l’ uscita dei giornali -. spiega -. Pero’ c’ e’ il mondo che si sta adeguando e in qualche caso capitolando. La stampa tuttavia va considerata  parte integrante della strategia complessiva di risposta alle emergenze, un servizio pubblico essenziale”. Infine dal sottosegretario un plauso ai giornalisti: “stanno informando in maniera corretta ma devono anche contrastare una contro informazione delle fake news che mira al caos”.

Marina Pisacane

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome