Copyright, venerdì a Venezia l’Fnsi incontra il presidente dell’Europarlamento Sassoli

0
899

La normativa europea sul copyright continua ad alimentare il dibattito tra le forze politiche, sociali e culturali del Paese. Scende in campo anche la Fnsi che annuncia un’iniziativa a Venezia, venerdì prossimo, alla presenza del neopresidente del Parlamento Europeo, il giornalista ed esponente del Pd David Sassoli.

In una nota le ragioni di un appuntamento importante. “Recepire anche in Italia, in tempi brevi, la direttiva europea sul copyright. Si tratta di un passaggio indispensabile per tutelare il lavoro giornalistico, i prodotti editoriali e tutte le opere dell’ingegno dagli assalti dei giganti della rete. Un’iniziativa di sensibilizzazione sarà promossa il prossimo 30 agosto, nell’ambito della Mostra del Cinema di Venezia, dalla Federazione nazionale della Stampa italiana, in collaborazione con le Giornate degli autori e il Sindacato dei giornalisti cinematografici. All’evento, in programma alle 15.30, nella Casa degli Autori, sul lungomare Marconi, al lido di Venezia, interverrà il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli”.

E ancora: “Dopo i saluti di Paolo Baratta, presidente della Biennale, e di Alberto Barbera, direttore della Mostra del Cinema, interverranno Raffaele Lorusso, segretario generale della Fnsi; Andrea Purgatori, presidente delle Giornate degli autori; Giorgio Gosetti, direttore delle Giornate degli autori; Laura Delli Colli, presidente del Sindacato dei giornalisti cinematografici e della Fondazione Cinema per Roma. Coordinerà i lavori, Monica Andolfatto, segretaria del Sindacato dei giornalisti del Veneto. Concluderà, David Sassoli, presidente del Parlamento europeo”.

Uno spazio sarà dedicato alla memoria del giovane Antonio Megalizzi, il giornalista italiano barbaramente assassinato nell’attentato di Strasburgo: “Al termine, il presidente della Fnsi, Giuseppe Giulietti, e la famiglia Megalizzi, presenteranno la neonata fondazione intitolata alla memoria di Antonio Megalizzi e consegneranno al presidente Sassoli la prima copia dello Statuto”.

Marina Pisacane

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome