CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELL’EDITORIA PIEMONTESE. DOMANDE ENTRO IL 29 FEBBRAIO

0
428

Sul Bollettino ufficiale n. 49 del 7 dicembre è stata pubblicata la Determinazione dirigenziale n. 579 del 30/11/2011, con la quale si dà approvazione al bando 2011 per la concessione di contributi a sostegno dell’editoria piemontese e dell’informazione locale, ai sensi della Legge regionale n. 18/2008. Possono presentare domanda le imprese, aziende, cooperative e associazioni editoriali con sede legale e attività produttiva in Piemonte, iscritte al registro degli operatori della comunicazione, dotate di una struttura minima di 2 dipendenti, anche part-time, e aventi come collaboratori di redazione almeno 2 pubblicisti regolarmente retribuiti. Sono ammissibili le spese per l’acquisto della carta per la stampa dei giornali periodici locali e le spese per l’acquisto di abbonamenti alle agenzie di stampa di informazione locale.
I contributi, in regime “de minimis”, sono concessi nella misura massima del 20% delle spese per l’acquisto di abbonamenti alle agenzie di stampa di informazione locale e nella misura massima del 50% per le spese di acquisto della carta per la stampa dei giornali periodici locali; l’importo cumulato del contributo non può essere superiore a 35.000 euro.
Le domande devono essere presentate alla Regione entro il 29 febbraio 2012.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome