Consigliere regionale aggredito da abusivi, solidarietà Odg e Sugc

0
486

Il fine settimana a Napoli è stato macchiato da un episodio di violenza che si è registrato nei pressi di una delle strutture ospedaliere più frequentate della città. Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli è stato aggredito da un gruppo di parcheggiatori abusivi mentre stava documentando la loro attività. Borrelli, che è giornalista, è da anni in “guerra” contro l’abusivismo e, purtroppo, non è la prima volta che finisce bersaglio della violenta reazione.

Solidarietà è Borrelli è arrivata dal presidente dell’Ordine regionale della Campania Ottavio Lucarelli che ha affermato: “Solidarietà a Francesco Borrelli, aggredito selvaggiamente, e alla guardia giurata dell’ospedale San Giovanni Bosco che per difenderlo da un gruppo di delinquenti ha riportato una frattura ad un braccio. Riportare la legalità nei luoghi del malaffare, un ospedale in cui la camorra gestiva il parcheggio, è l’impresa più difficile nella nostra città”.

Vicinanza è stata espressa anche dal Sindacato unitario dei giornalisti della Campania. In una nota, il Sugc ha spiegato: “Solidarietà a Francesco Emilio Borrelli per la vile e vergognosa aggressione subita davanti all’ospedale San Giovanni Bosco. Quella contro i parcheggiatori abusivi è una battaglia di civiltà che, purtroppo, il consigliere regionale e giornalista conduce spesso in disarmante solitudine. Esprimiamo soddisfazione per il celere intervento delle forze dell’ordine nell’identificare e denunciare gli aggressori”. 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome