Con Metropolis nasce M-Young, il mensile degli studenti

0
521

Una bella iniziativa ha visto la luce alle falde del Vesuvio. Nasce il mensile Myoung, quattro pagine interamente pensate e curate dai ragazzi che hanno fatto a Metropolis, testata ormai storica dell’area, la riunione di redazione e poi hanno lavorato andando a fare interviste e fotografie.

Il progetto coinvolge gli studenti del Liceo Scientifico Plinio Seniore di Castellammare di Stabia, delLiceo Scientifico Pitagora di Torre Annunziata e del Liceo Scientifico Pascal di Pompei. Al progetto sovrintende, tra gli altri, anche Derrick de Kerckhove sociologo e giornalista belga naturalizzato canadese. Sociologo, giornalista e direttore scientifico di Media Duemila. Ha diretto dal 1983 al 2008 il McLuhan Program in Culture & Technology dell’Università di Toronto. È autore di “La pelle della cultura e dell’intelligenza connessa” (“The Skin of Culture and Connected Intelligence”) e Professore Universitario nel Dipartimento di lingua francese all’Università di Toronto. Già docente presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università degli Studi di Napoli Federico II dove è stato titolare degli insegnamenti di “Sociologia della cultura digitale” e di “Marketing e nuovi media”. Con lui e con i ragazzi Metropolis porta avanti un progetto parallelo legato alla felicità urbana.

“M|YOUNG Il nuovo mensile di #Metropolis. Pagine bianche a disposizione degli studenti dei licei della nostra terra. Un prova di quello che intendiamo per libertà di stampa e informazione dal basso” la dichiarazione del Direttore Raffaele Schettino.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome