Comunicazione e inclusione, oggi se ne parla al Consiglio del Lazio

0
313

Comunicazione istituzionale e inclusione sociale, oggi c’è il confronto organizzato dal Corecom del Lazio, con il patrocinio dell’Agcom, sul rapporto tra due mondi che sembrano distanti ma che, in realtà, sono molto più legati tra di loro di quanto si immagini.

L’iniziativa si terrà oggi alla Sala Mechelli presso la sede del consiglio regionale del Lazio. I lavori inizieranno alle ore 10, sotto la direzione e la moderazione della segretaria generale del consiglio regionale laziale, Cinzia Felci. Aprirà il convegno, con i saluti istituzionali, la presidente del Comitato regionale per le comunicazioni del Lazio, Maria Cristina Cafini. Seguirà il benvenuto del padrone di casa, il presidente del consiglio regionale Antonello Aurigemma. Prenderà poi la parola l’assessore regionale all’Inclusione sociale, Massimiliano Maselli. Dopo di lui, sono previsti gli interventi dei consiglieri regionali Emanuela Droghei e Laura Corrotti, del direttore regionale per l’inclusione, Ornella Guglielmino, e della portavoce del Forum Terzo settore Lazio, Francesca Danese.

Dopo l’intervento di un rappresentante istituzionale della direzione dell’Ufficio scolastico regionale, sarà la volta del presidente dell’Ordine dei giornalisti del Lazio Guido D’Ubaldo, poi toccherà al presidente della Consulta regionale per la tutela dei diritti della persona, Umberto Emberti Gialloreti, e, infine, a Maurizio Ferraro del Centro polivalente Proxima e Andrea Spigoni del Centro polivalente Alicenova. Al termine della giornata di lavori ci sarà la premiazione per il riconoscimento Inclusivamente Insieme, patrocinato dall’Ordine dei giornalisti del Lazio e dall’Ufficio scolastico regionale, finalizzato a promuovere e divulgare gli esempi virtuosi di buone pratiche di inclusione nell’ambito della disabilità (fisica e psichica) nel rispetto della diversità umana.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome