Circolare n. 44 del 31/12/2021 – Aggiornamento del Catasto Nazionale delle Frequenze e del Registro degli Operatori di Comunicazione

0
451

Si fa presente che a seguito delle operazioni di spegnimento degli impianti di radiodiffusione televisiva (operanti nella banda 700 MHz) avviate dal Ministero dello Sviluppo Economico il 15 novembre scorso e della contestuale attivazione delle frequenze previste dal Piano Nazionale di Assegnazione delle Frequenze per il servizio televisivo (PNAF) di cui alla delibera n. 39/19/CONS e s.m.i., gli operatori assegnatari di nuovi diritti d’uso dovranno procedere entro trenta giorni all’aggiornamento dei dati tecnici dei loro impianti sulla base dei nuovi diritti d’uso ricevuti, accedendo al portale www.impresainungiorno.gov.it mediante l’utilizzo della Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o dello SPID del legale rappresentante.

Gli operatori non più titolari di diritti d’uso invece, entro 30 giorni dal provvedimento di revoca disposto dal Ministero dello Sviluppo Economico, dovranno comunicare al Catasto la definitiva cessazione dei propri impianti con l’avvertenza che in difetto l’Autorità procederà alla cessazione d’ufficio degli stessi.

Inoltre, ricordiamo che gli operatori assegnatari di nuovi diritti d’uso e gli operatori non più titolari di diritti d’uso già iscritti al ROC, sono tenuti ad aggiornare la propria posizione al Registro ai sensi dell’art. 10 dell’allegato A alla delibera n. 666/08/CONS e s.m.i. (comunicazione di variazione telematica) ovvero, nel caso di cessazione di ogni attività rilevante ai fini dell’iscrizione, ad inviare la domanda di cancellazione ai sensi dell’art. 12 del suindicato allegato A.

Con l’occasione inviamo i nostri migliori auguri per un sereno 2022!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome