Circolare n. 26 del 01/10/2019 – Novità sul credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari

0
162

Facendo seguito alla nostra circolare n. 24.2019 ricordiamo che a partire dal 1 ottobre e fino al 31 ottobre è possibile presentare sulla piattaforma dell’agenzia delle entrate, attraverso un intermediario abilitato, la domanda per il credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari relativi al 2019.

Successivamente, e precisamente, dal 1 gennaio 2020 al 31 gennaio 2020 sarà possibile trasmettere la dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati in cui verranno dettagliati gli investimenti effettivamente realizzati.

Successivamente alla presentazione della domanda, e quindi dopo il 31 ottobre 2019, verrà effettuata la ripartizione tra i soggetti che hanno presentato la domanda per accedere al credito d’imposta, in ragione del rapporto tra fabbisogno e stanziamenti.

Ricordiamo che il procedimento di richiesta del credito di imposta sugli investimenti pubblicitari non è a sportello, ossia fino ad esaurimento delle risorse.

Il credito d’imposta è assoggettato al regime degli aiuti “de minimis”, del Regolamento (UE) n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013, ed è pari al 75 per cento del valore incrementale degli investimenti sui mezzi di comunicazione ammessi.

Per la disciplina di dettaglio rimandiamo alla nostra circolare n. 24/2019.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome