Circolare n. 18 del 21/07/2010 – Modifica delle modalità per la compilazione e l’invio dell’informativa economica di sistema (IES)

0
980

Con la delibera n. 116/10/CONS, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 104 del 6 maggio 2010, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha modificato le modalità di compilazione e di invio dei modelli per la comunicazione dell’Informativa Economica di Sistema (IES).

A partire dall’anno 2010, i nuovi modelli telematici disponibili sul sito web dell’Autorità all’indirizzo www.agcom.it nella sezione “Informativa Economica di Sistema”, devono essere compilati ed inviati all’indirizzo di posta elettronica ies@agcom.it a mezzo di casella di posta elettronica certificata.

Per consentire la completa implementazione del nuovo sistema, la trasmissione dei modelli di cui sopra potrà essere effettuata soltanto a partire dal 15 luglio 2010 mentre il termine entro cui effettuare tali dichiarazioni – tradizionalmente fissato per il 31 luglio – viene prorogato al 30 settembre 2010. Dal prossimo anno, l’invio potrà, invece, effettuarsi a partire dal 1° luglio e dovrà concludersi entro il 30 settembre.

I soggetti obbligati all’invio dell’IES sono gli operatori di rete, i fornitori di contenuti, i fornitori di servizi interattivi associati o di servizi di accesso condizionato, i soggetti esercenti l’attività di radiodiffusione, le imprese concessionarie di pubblicità, le imprese di produzione o distribuzione di programmi radiotelevisivi, le agenzie di stampa a carattere nazionale, gli editori di giornali quotidiani, periodici o riviste, i soggetti esercenti l’editoria elettronica, così come definiti all’art. 2, comma 1, del Regolamento per l’organizzazione e la tenuta del Registro degli operatori di comunicazione, adottato con delibera n. 666/08/CONS.

Vi ricordiamo, inoltre, che i soggetti iscritti al ROC, entro 30 giorni dall’approvazione del bilancio per le società di capitale e le cooperative ed entro il 31 luglio per gli altri soggetti, devono trasmettere all’Agcom la comunicazione annuale prevista dall’art. 11 del Regolamento del Registro degli Operatori.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome