Circolare n. 13 del 19/04/2018 – Contributi all’editoria esercizio 2017 – regolarità contributiva previdenziale

0
1318

Nell’imminenza dell’erogazione dell’anticipo dei contributi relativi all’esercizio 2017 che, ricordiamo, è previsto per il prossimo  31 maggio, ricordiamo e raccomandiamo che la regolarità contributiva previdenziale relativa all’anno 2017 deve essere conseguita, ai fini dell’erogazione del predetto acconto, prima dell’erogazione.

In mancanza, non sarà erogato l’acconto spettante. In tal caso, ai fini dell’erogazione del contributo, la regolarità contributiva previdenziale dovrà essere comunque conseguita, a pena di decadenza, entro il termine ultimo per la presentazione della documentazione istruttoria finale,  

Il termine, come noto, è il prossimo 30 settembre.

Sottolineiamo, come sempre, che tale condizione si intende soddisfatta anche quando le imprese abbiano pendente un ricorso giurisdizionale in materia di contributi previdenziali, ovvero abbiano ottenuto una rateizzazione del pagamento dei contributi ed abbiano regolarmente versato le rate scadute.

Atteso il rischio che anche omessi o ritardati versamenti anche di piccoli importi o errori anche solo formali possano determinare la decadenza dal diritto ai contributi, invitiamo le imprese editrici a richiedere con la massima tempestività e autonomamente agli Istituti Previdenziali i certificati attestanti la regolarità contributiva alla data del 31.12.2017 e, comunque, a verificare la stessa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome