Cina: arrestato noto avvocato per i diritti civili

0
727
L'avvocato cinese Guo Feixiong
L'avvocato cinese Guo Feixiong
L’avvocato cinese Guo Feixiong

Le autorità cinesi hanno arrestato lo scorso 8 agosto, ma la notizia è stata diffusa solo oggi, un noto avvocato che si batte per i diritti civili in Cina. Si tratta di Yang Madong, meglio conosciuto come Guo Feixiong. L’uomo, secondo fonti di organizzazioni che si battono per i diritti civili nel Paese della grande Muraglia, è stato arrestato a Guangzhou, l’ex Canton, per disturbo dell’ordine pubblico.
Guo è salito agli onori delle cronache nel 2005 quando organizzò le proteste di un villaggio nel quale la corruzione dei funzionari aveva tra l’altro portato ad un esproprio forzato di numerose terre. Due anni dopo fu condannato a cinque anni di galera con l’accusa di pubblicazioni illegali. Fu rilasciato nel 2011, poiché aveva scontato parte della pena prima della condanna, e durante la detenzione sarebbe stato torturato.
Lo scorso mese di gennaio, dopo aver partecipato alle proteste in sostegno dei giornalisti del Southern Weekend, che manifestavano contro la forte censura subita per un editoriale, fu convocato dalla polizia per un interrogatorio.
Altre convocazioni sono avvenute nei mesi successivi. Secondo il suo legale, in questa occasione potrebbe rischiare un’altra condanna a cinque anni. Quello di Guo è l’ultimo arresto di una ondata di repressione e arresti operati dalle autorità cinesi da metà luglio nei confronti di attivisti, avvocati e giornalisti, una delle più repressive azioni dal 2011.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome