Caso Rai Way, tutto il Cda di Ei Towers è indagato per aggiotaggio

0
1945

L’Opas di Ei Towers per Raiway è ormai storia passata, ma continua a lasciare strascichi giudiziari. Tutto il Cda della controllata Mediaset è indagato per aggiotaggio.  Ad occuparsene è la Procura di Milano, con a capo delle indagini il pm Adriano Scudieri. I nuclei tributari della Guardia di Finanza hanno perquisito la sede dell’azienda allo scopo di raccogliere la documentazione sull’andamento del titolo nelle settimane in cui è stata aperta l’offerta. A marzo La Procura di Roma  aprì un fascicolo senza ipotesi di reato né indagati sulla vicenda Raiway.  L’iniziativa nacque dall’esposto di Elio Lannutti, presidente Adusbef, il quale riteneva che vi fosse stata una  “manipolazione dei mercati e insider trading sui titoli Raiway e della galassia Mediaset”. Lannutti evidenziò il “rastrellamento di azioni che si è verificato dal 14 gennaio, a seguito di un periodo in cui il titolo Rai Way non era oggetto di particolari attenzioni e faceva registrare un modesto numero di scambi”.  Per il presidente Adusbef ci sarebbe stato uno scambio di informazioni riservate sui mercati ben prima del lancio dell’Opas, avvenuto il 24 febbraio.  L’Opas di Ei Towers, inizialmente finalizzata al conseguimento del 66,7% di Raiway, non ha mai avuto serie possibilità di andare in porto. Troppo forte l’opposizione di Consob, Antitrust e della stessa Rai, che ha trovato nel Governo il principale fautore del mantenimento dell’asset in mano pubblica.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome