Casagit, approvato il bilancio 2020 con un attivo da 8,8 milioni

0
183
Daniele Cerrato (Casagit)

Con un avanzo di bilancio in attivo da 8,8 milioni di euro è stato chiuso l’esercizio della Mutua Casagit Salute per il 2020. L’annuncio in una nota del consiglio d’amministrazione dell’ente che ha comunicato come l’avanzo di gestione sia stato riportato nel fondo di garanzia che, ora, supera il valore di 22 milioni di euro.

Il bilancio è stato approvato nelle scorse ore dall’assemblea dei rappresentanti dei soci che, a maggioranza, ha dato l’ok al documento e alla relazione che lo ha accompagnato, illustrata dal direttore generale Francesco Matteoli che ha svelato all’assemblea anche i preventivi di spesa e di bilancio per il 2021. Anche per l’anno in corso le sensazioni degli amministratori paiono disegnare un quadro positivo e in attivo anche se preoccupa la crisi sistemica legata allo stato della professione giornalistica.

Inoltre il Cda ha assicurato la stabilità relativa allo “stato patrimoniale della Fondazione Casagit, che ha assorbito Casagitservizi S.r.l. , società creata nel 2014 per assolvere compiti di consulenza e gestione. Negli anni è diventata riferimento anche per altri enti e Istituti della categoria giornalistica ed è proprietaria del poliambulatorio Apollodoro di Roma”.

Ora l’impegno che attende Casagit è quello con le elezioni previste dal 4 all’8 giugno prossimo anche in forma telematica per l’elezione di 82 rappresentanti dei soci e segneranno, come si legge in una nota, la fine della presidenza di Daniele Cerrato, durata dodici anni, che “lascia una Mutua solida e con prospettive per il futuro”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome