Capitale della Cultura 2022: da Bari a Verona, si candidano ventotto città

0
840

Ventotto città italiane hanno presentato domanda di candidatura per essere nominate capitale della cultura per il 2022. Le proposte sono state avanzate al Mibact che, ieri, ha pubblicato l’elenco di tutti i comuni che hanno fatto richiesta e avanzato la propria disponibilità al progetto.

Si tratta, in ordine alfabetico, delle città di Ancona, Arezzo,  Arpino (Frosinone), Bari, Carbonia (Sud Sardegna),  Castellammare di Stabia (Napoli), Cerveteri (Roma), Fano (Pesaro Urbino), Isernia, L’Aquila, Modica (Ragusa), Molfetta (Bari), Padula (Salerno), Palma di Montechiaro (Agrigento), Pieve di Soligo (Treviso), Pisa, Procida (Napoli), San Severo (Foggia), Scicli (Ragusa), Taranto, Trani (Bat), Trapani, Tropea (Vibo Valentia), Venosa (Potenza), Verbania (Verbano-Cusio-Ossola), Verona, Vigevano (Pavia) e Volterra (Pisa).

Il ministro Dario Franceschini ha spiegato: “In tutte le sue edizioni la Capitale della cultura ha innescato meccanismi virtuosi tra le realtà economiche e sociali dei territori. Non è un concorso di bellezza, viene premiata la città che riesce a sviluppare il progetto culturale più coinvolgente, più aperto, innovativo e trasversale”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome