Calano gli utili ma bilancio positivo per Rcs, Corriere abbatte il debito

0
579

Rcs registra una diminuzione degli utili ma il bilancio rimane comunque positivo. I dati comunicati dal gruppo editoriale fotografano un calo generalizzato che però non si traduce in un tracollo. Intanto il Corriere della Sera ha fatto sapere di aver ridotto ancora il suo indebitamento e di aver registrato un’autentica impennata sul fronte degli abbonamenti online.

Su Rcs, così come su tutta l’economia, ha pesato la pandemia Covid. Le cifre parlano di 83,1 milioni di ebitda e 31 di ebit a fronte, rispettivamente, di 153,3 milioni e 102,5 milioni dell’anno precedente. L’utile netto consolidato si attesta a 31.7 milioni (nel 2019 era stato di 68,5 milioni). I ricavi sono passati dai 923 milioni del 2019 a 749,5 milioni. Sarà inoltre distribuito un dividendo da tre centesimi ad azione.

Sul fronte Corriere della Sera, i dati parlano di una riduzione continua dell’indebitamento (che scende sotto la soglia dei 60 milioni di euro, stabilizzandosi a 59,6 milioni a fronte dei 131 milioni di deficit dello scorso anno). Vertiginoso aumento degli abbonamenti digitali: 308mila, per un incremento quantificato nell’81%. Il sito raggiunge online oltre 29 milioni di lettori al mese.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome