Bonus Cultura, ecco come funziona

0
564

Il “Bonus cultura” a favore dei neo diciottenni è un’iniziativa prevista a sostegno della cultura sia dalla Legge di Stabilità 2016 che dalla Legge di Bilancio 2017, con le modalità stabilite dal DPCM 4 agosto 2017, n. 136 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del n. 218 del 18/09/2017. La misura prevede l’assegnazione di una Carta elettronica ai giovani che compiono 18 anni nel 2016 e nel 2017 residenti in Italia, inclusi gli extracomunitari con regolare permesso di soggiorno, per un importo di 500 euro da spendere nell’acquisto di prodotti e servizi culturali. I diciottenni potranno utilizzare la carta elettronica per assistere a rappresentazioni teatrali e cinematografiche, per l’acquisto di libri, per l’ingresso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali e spettacoli dal vivo e, novità del 2017, anche per l’acquisto di musica registrata, nonché di corsi di musica, di teatro o di lingua straniera. I nati nel 1999 per poter usufruire del Bonus dovranno iscriversi sulla piattaforma 18App entro il 30 giugno 2018 e potranno spendere il bonus entro il 31 dicembre 2018.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome