Alluvione Sardegna, la Siae sospende il pagamento dei diritti d’autore

0
1074

siaeLa Siae, la Società degli Autori e degli Editori, sospende il pagamento dei diritti d’autore nelle zone colpite dal recente alluvione in Sardegna. “La Siae – si legge infatti in una nota della stessa società- esprime la propria solidarietà disponendo, in favore di esercenti ed organizzatori di spettacoli direttamente operanti nei comuni coinvolti dai drammatici eventi, la temporanea sospensione dei termini di pagamento dei diritti d’autore per le attività ad esso soggette”. “Il presidente Gino Paoli, il consiglio di gestione e il consiglio di sorveglianza della Società Italiana Autori ed Editori -prosegue la nota- hanno deciso anche di dare un aiuto concreto, adottando un caso di cronaca e intervenendo con un contributo finanziario per Fabrizio Pinna, un ragazzo di Olbia di 15 anni, colpito da una malattia rarissima, un’atassia di origine sconosciuta, che gli crea problemi di vario genere e non gli permette di mantenersi in equilibrio”. “Molte attrezzature necessarie alla sua vita quotidiana (sedia a rotelle, carrozzella elettrica) – continua la Siae- sono state danneggiate dall’acqua e dal fango. La sua vicenda ha già scatenato una gara di solidarietà nell’isola ed è ampiamente raccontata nel sito www.profabrizio.eu, oltre che dalla stampa e dalle televisioni. A febbraio, Fabrizio Pinna dovrà partire per un viaggio della speranza negli Stati Uniti d’America in direzione Maryland, dove è situato l’unico centro al mondo specializzato in malattie rare: il Nih, National Human Genoma Reasearch Istitute, di Bethesda. E dovrà sottoporsi a numerose e sofisticate analisi per cercare l’origine della sua malattia”, conclude la nota. (Adnkronos)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome