Agenzia Area, i giornalisti protestano per il ritardo degli stipendi

0
789

I giornalisti della redazione dell’agenzia Area si sono ritrovati ieri in piazza del Gesù per protestare contro il progressivo aumento dei ritardi retributivi. «Senza stipendio non è occupazione» si leggeva su uno striscione. La redazione ha proclamato uno sciopero di sette giorni «quante sono le mensilità mancanti» che terminerà domani. «La crisi dell’editoria cui ha contribuito anche la scure che si è abbattuta sul finanziamento pubblico all’editoria no profit e in cooperativa – spiegano i giornalisti in agitazione – è certamente pesante, ma non può costituire alibi e giustificazione per una sofferenza reddituale così rilevante da mettere a rischio la sopravvivenza dei lavoratori dipendenti».

fonte: www.francoabruzzo.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome