Agcom: Posteraro, sul diritto d’autore sottoporre gli OTT alle stesse regole degli operatori tradizionali

0
487

“Ciò che non è lecito nel mondo fisico non può diventare lecito nello spazio
virtuale”. È questo, secondo il Commissario dell’Autorità per le Garanzie nelle
Comunicazioni, Francesco Posteraro, il principio ispiratore del regolamento sul
diritto d’autore varato dall’Agcom. “L’Autorità – ha detto Posteraro concludendo i
lavori di un convegno dedicato a questo tema svoltosi oggi a Napoli nella sede
dell’Università Parthenope – ha avuto il merito di aver colto per prima in Europa
le opportunità offerte dalla direttiva sul commercio elettronico, adottando un
regolamento per la tutela amministrativa del diritto d’autore online che si è
affermato come una best practice a livello internazionale.
“Per far avanzare ulteriormente le frontiere della legalità in internet sono però
necessari interventi del legislatore europeo volti a sottoporre gli OTT agli stessi
obblighi cui sono soggetti gli operatori tradizionali – ha spiegato Posteraro – Ai
fini della protezione del copyright rileva soprattutto l’esenzione delle piattaforme
online dalla responsabilità editoriale, esenzione che stride con il ruolo da esse
concretamente svolto e con la grande influenza che esercitano sulle scelte degli
utenti e sugli orientamenti del pubblico”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome