Abuso di posizione dominante. Pubblicata la Sentenza Consiglio di Stato sezione VI del 15/05/2015, n. 2479

0
1391

Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) definitivamente pronunciando sull’appello, come in epigrafe proposto, lo respinge, confermando l’appellata sentenza. Condanna l’appellante Telecom Italia spa al pagamento delle spese per complessive euro trentaduemila (€ 32.000,00), di cui settemila (€ 7.000,00) a favore dell’Autorità Garante della concorrenza e del mercato, cinquemila (€ 5.000,00) a favore di FASTWEB spa, cinquemila (€ 5.000,00) a favore di BT ITALIA spa, cinquemila (€ 5.000,00) a favore di AII-Associazione Italiana Internet Provider, cinquemila (€ 5.000,00) a favore di Vodafone Omnitel spa, cinquemila (€ 5.000,00) a favore di Wind Telecomunicazioni spa.Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall’autorità amministrativa.

La Sentenza

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome